Un Guadagno Extra con 30 ore di lavoro. Fuffa?

/, SEO/Un Guadagno Extra con 30 ore di lavoro. Fuffa?

Un Guadagno Extra con 30 ore di lavoro. Fuffa?

Quante volte sentiamo dire: “Avrai un guadagno extra con poche ore di lavoro”. Ma è davvero possibile? Posso, stando comodamente a casa, guadagnare ogni mese?

La risposta è si, ora ti racconto come.

Affiliate Marketing

Per spiegare l’Affiliate Marketing, cito Wikipedia:

L’Affiliate Marketing è un canale promozionale esclusivamente a performance facente parte delle nuove forme di Marketing nate online. L’Affiliate Marketing consiste in un accordo commerciale tra tre soggetti: Il primo soggetto è il Merchant o inserzionista che promuove un programma di affiliazione per reclutare publisher o affiliati per promuovere il proprio business online. Il secondo soggetto è il publisher o Affiliato che partecipa al programma iscrivendo il proprio sito web, portale o web property inserendo il codice JavaScript che ospiterà le inserzioni. Il publisher successivamente tramite attività di promozione search engine optimization (SEO) e search engine marketing (SEM) acquisirà traffico sul proprio presidio web promuovendo le inserzione del Merchant insieme ai propri contenuti. Il terzo soggetto è la piattaforma di affiliazione, ovvero il soggetto che mette a disposizione il KnowHow e la tecnologia per gestire i pagamenti, lo scambio di materiale pubblicitario e risolve le contestazioni tra i vari publisher. Un programma di affiliazione efficace è composto da un payout incentivante, da delle policy restrittive ma tutelanti i publisher più performanti e da dei formati creativi accattivanti. Le tipologie di pagamento adottate dalla piattaforma di affiliazione rispettano le caratteristiche del canale promozionale, ovvero esclusivamente a performance e necessitano di un sistema di tracciamento per la tutela del lavoro promozionale fatto dai publisher. Il tracciamento viene effettuato con delle codifiche JavaScript che generano tipologie di pagamento come il post click ed il post impression, ovvero l’attribuzione del compenso per l’acquisto generato a giorni di distanza dal click effettuato e dalla impressions riscontrata, questa è una pratica affinata negli anni che oggi sembra essere la più diffusa e la più apprezzata dai publisher. La differenza tra l’Affiliate Marketing e il classico Marketing su Internet consiste nel ricevere un compenso soltanto dopo un’azione effettuata sul sito dell’affiliato (CPA = Cost per Action, CPO = Cost per Order) . e le nuove forme di retribuzine in Post Click e Post Impressiona prima trattate.

Difficile? Riassumendo il concetto, l’affiliato (tu per esempio in questo caso che stai leggendo e sicuramente sei interessato alle affiliazioni), sceglie una nicchia, realizza un sito web, lo posiziona su internet e “vende” facendo “da intermediario” tramite siti web come Amazon.

La prima cosa da fare: scegliere la nicchia.

Di cosa vuoi parlare nel tuo sito? Cosa vorresti vendere? Hai una passione? Portala sul web, sicuramente il progetto avrà successo. Nel caso che racconto, ho scelto una piccola nicchia, non competitiva, ma dove c’è da divertirsi in quanto ci sono anche big player come Amazon, Ebay, Trova Prezzi e società del settore.

Ci sono tante tante categorie, tante nicchie e micro nicchie che puoi scegliere. L’importante è valutare quali sono i competitor, quali sono gli investimenti i tempi per raggiungere l’obj. Scegli una nicchia, anche molto piccola e diventa “il più esperto del web nella stessa”.

Ei ho scelto la nicchia, cosa devo fare?

Keyword Graph Esempio Affiliazione

Keyword Graph: esempio ricerca “Gomme Auto”

Hai già scelto la nicchia? Ora dobbiamo guardare i numeri, senza quelli non si va da nessuna parte. Che senso avrebbe fare un lavoro su internet, per una cosa che nessuno cerca?

Per esempio questi sono quelli della nicchia che ho scelto. Il volume di ricerche degli utenti per la nicchia è di 53.350 al mese. Sono circa seicento mila utenti l’anno, mica male.

Se il 10{d095c2a55e97ea4e8805dde15642bbdde2dc5167369fc54e5e010816e276be41} di questi utenti (valutando i tassi di conversione, le Keyword informative e che non convertono ecc), per te valesse un euro di guadagno: in un anno i tuoi guadagni con un solo sito potrebbero arrivare a 5.706 euro. Questo con un solo sito e valutando “risultati possibili”. Se facessi cinque siti web di affiliazione, in cinque diverse nicchie?

Affiliate Marketing: la nicchia scelta

Per valutare i numeri della nicchia, posso usare gratuitamente il tool “Strumento di pianificazione delle parole chiave” di Google. Una volta capite le parole chiave dovrai fare il “Keyword Set”, ovvero l’insieme delle parole chiave che ti faranno guadagnare. Più è competitiva la nicchia, più sarà “difficile” avere buoni posizionamenti sul web, ma maggiori saranno i guadagni derivanti dalle vendite e da eventuali banner.

Cosa ne faccio di queste parole chiave?

Ora è il momento di buttare giù la struttura del sito: capire quali sono i topic da trattare, come spingere quelli che convertono, cosa abbandonare perché non interessante.

Struttura sito web

Come realizzo il sito web?

Ci sono tanti modi per realizzare un sito web: consiglio sempre di rivolgersi ad un professionista, ma, se vuoi provare, puoi utilizzare CMS Open Source come WordPress o Joomla. Puoi trovare una guida per il primo qua e per il secondo qua. Ti serviranno immagini, testi ben fatti e tanto altro ancora.

Ok sito pronto, testi pronti, come faccio per il programma di affiliazione?

Ci sono diversi programmi di affiliazione, per esempio Amazon, Ebay, o tanti altri che puoi trovare qui.

Ora cosa devi fare?

Gli articoli come questo sicuramente non ti faranno “diventare miliardario”. Ma ti danno degli spunti che, se per te fossero interessanti, ti porterebbero a fare tanti ragionamenti su quello che fai oggi e su quello che potresti fare domani.

Per esempio, guarda su Amazon, puoi approfondire il discorso con tanti libri.

By | 2017-11-05T18:39:01+00:00 novembre 5th, 2017|SEA, SEO|0 Comments

Leave A Comment

due × 3 =